30 ottobre 2013

[ condividere ]

Il dizionario della lingua italiana, per il significato della parola condividere dice:  " dividere con altri, avere in comune".
Sono passati secoli, da quando l'uomo ha codificato il bisogno inconscio della condivisione, ed il significato nel tempo è rimasto sempre quello. 
Da una decina di anni a questa parte però, è talmente cambiato il modo di condividere e, parzialmente, il soggetto condiviso, da generare la necessità di definire una nuova era, l'era dei Social Network.

I nostri nonni, ma anche i nostri genitori, condividevano quel che rimaneva della giornata su di una sedia messa fuori, attorno ad un  tavolo con tre carte in mano, o al bar prendendo in giro lo sfigato di turno e facendo rissa per un gol fuorigioco. Prima c'era solo il lavoro.
Ora non c'è più un prima, o un durante, tantomeno un dopo, c'è un sempre che dura 24 ore.
I neonati Social Network con la collaborazione della tecnologia rendono la condivisione possibile sempre e ovunque, basta cliccare su un "mi piace" od un "condividi" e nel tempo di una partita a briscola puoi condividere decine di immagini e argomenti, con centinaia di persone contemporaneamente.
C'è, senza dubbio, un qualche cosa di positivo in tutto questo, notizie ed informazioni per esempio si divulgano più rapidamente ma c'è un senso che mi sfugge...mi domando se la velocità e la frequenza con cui condividiamo non tolga un po' di sostanza al gesto in sè. 
Di una cosa però sono sicura, la condivisione professionale ci guadagna.
Un amico che segue la mia pagina FB (anche se a dir la verità dovrei essere io a seguire lui !) mi ha mandato un disegno suggerendomi come impiegare una mia pietra di agata azzurra. Per quella pietra avevo già un progetto, di cui oltretutto avevo pubblicato il disegno qua. Ma la sua idea mi è proprio piaciuta, tanto che ho deciso di rivedere tutto e seguire il suo consiglio. Da irriducibile amante del mare quale è ( come credo sia ), mi aveva suggerito di usare la pietra come fosse il corpo di un pesce .
Ecco qua...





  Ho apportato qualche modifica, dovuta principalmente alle dimensioni importanti della pietra ed ho 
optato per un andamento verticale, per alleggerire un po' il tutto!



Ed eccola anche indossata ..



Visto il risultato non posso che ringraziare Marco per avermi permesso di usare la sua ideae ma soprattutto lo voglio ringraziare per aver deciso di condividerla con me. Raramente mi è capitato di trovare nel campo professionale persone così ben disposte alla collaborazione!!!
Grazie mille, a buon rendere!!

8 commenti:

  1. Lucia ma che meraviglia**
    Quello che scrivi è verissimo e sacrosanto... condivido (appunto XD) pienamente!

    Questa collana è davvero speciale, unica! Complimenti, hai reso giustizia a questa bellissima agata ;)

    RispondiElimina
  2. Bella idea e bellissima interpretazione!
    Brava! Quando le pietre sono una meraviglia abbiamo sempre paura di sbagliare!
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. la collana è bellissima e come sempre eseguita perfettamente nel minimo dettaglio...complimenti ad entrambi...per il resto...condivido pienamente

    RispondiElimina
  4. Condivido in pieno..e che dire della bellezza di questa pietra?...Mai avrei immaginato tanto a come legarla..doppiamente brava!!! Buon halloween

    RispondiElimina
  5. Sicuramente questa amicizia darà altri frutti interessanti come questo, è una vera fortuna conoscere persone così interessanti... ma non tutti saprebbero cogliere tanto quanto hai fatto tu.
    ... la texture della testa del pesce mi è nota (credo di sapere come l'hai fatta!)

    RispondiElimina
  6. Bella l'idea e perfetta l'esecuzione (come sempre!). Condivido il tuo pensiero sui social network, anche se credo che fb non vedrà più una mia pagina; mi piacciono molto le collaborazioni vere, fattive, concrete come quella di Marco con te. Il risultato è straordinario!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Animanera,
    mi piace moltissimo come hai deciso di utilizzare questa bellissima pietra.
    Trovo si adegui perfettamente e il gioiello che hai tenuto è di una bellezza sorprendente.

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato un po' del tuo tempo!